Home ConsigliConsigli di viaggio 7 Luoghi dove dormire in Italia tra posti insoliti e particolari

7 Luoghi dove dormire in Italia tra posti insoliti e particolari

da barbaraetwins

7 posti dove dormire nei luoghi più belli, particolari che non ti aspetti in Italia per vivere una esperienza diversa anche con i bambini.

Se cercate dei posti speciali per dormire in coppia o in famiglia in Italia, vi suggerisco degli alloggi provati direttamente da me e dalle amiche che hanno condiviso le loro esperienze in questo articolo.

Alloggi dove puoi vivere una esperienza a contatto con la natura .

Luoghi dove ti trovi sospesa da terra.

Angoli “giapponesi” senza uscire fuori dai confini italiani.

Un antico casale ricco di tradizioni e storia.

Posti magici pur non prenotando in un parco giochi come Disneyland Paris o Gardaland.

Dormire in un “airstream”, come Sandra Bullock , Johnny Deep e Brad Pitt.

Curiosi ? Allora mettetevi comodi e cominciate a leggere i nostri consigli .

1. Vivere una esperienza di alloggio GIAPPONESE senza uscire dai confini italiani. Dormire in un ryokan in Italia.

Si chiama WABISABICULTURE e si trova nelle MARCHE, è UN ANGOLO DI GIAPPONE IN ITALIA.

casa giapponese con aceri  dove dormire in Italia

E’ un bed & breakfast molto particolare e insolito.

Immaginate di dormire in un ryokan, sui classici futon e di avere davanti un laghetto di rane gracidanti e di carpe koi.

Desiderate fare un un bagno tradizionale giapponese- oforu? Si può fare anche in coppia, basta prenotare.

Potete sorseggiare e partecipare alla cerimonia giapponese del tè davanti al laghetto delle carpe koi, oppure potete rigenerarvi durante una meditazione “tibetana”…

.. o godervi semplicemente la pace del luogo tra aceri, peonie e lavande, osservando le varie costruzioni tirate su con la tecnica della bio-edilizia perché tutto è integrato armoniosamente nella natura.

donna in camera giapponese con tatami e futon dove dormire in Italia

La vostra scelta della stanza potrebbe essere uguale alla nostra: matsukazè no ma (spazio vento tra i pini) che vi regalerà un esperienza giapponese con un tatami molto ampio, rubinetti del bagno fatti con una canna di bambù, una doccia piacevolissima con doppi getti e i piedi nudi appoggiati sulla roccia.

Noi volevamo andare nella stanza dei ciliegi ( ryokan davanti al laghetto) ma era già occupata – da una coppia di studenti che poi si è lamentata del gracidare delle rane la notte – non commento ma vi lascio immaginare cosa ho pensato. Questa era la vista dalla loro stanza, voi che ne pensate?

panorama da stanza dei ciliegi laghetto carpe koi e bosco dove dormire in Italia

I bambini purtroppo non sono ammessi, inizialmente lo erano poi in successivo momento Serenella e suo marito hanno preferito limitare l’accesso ai soli adulti.

Forse dopo averci soggiornato capisco anche le motivazioni anche se mi sarebbe piaciuto mostrare questo posto così particolare ai miei figli.

Nel mio articolo troverete informazioni più dettagliate per approfittare di un momento di coppia in un oasi di relax e volendo anche visitare i bellissimi borghi nei dintorni.

2. Dormire in un “AIRSTREAM “- una esperienza speciale raccontata da Valeria.

Valeria ci racconta la sua speciale esperienza di alloggio in un Airstream

Tra le “location insolite” dove ho avuto modo di soggiornare in Italia c’è l’Airstream.

air stream e albero di limoni dove dormire in Italia

Lo ammetto, prima della mia vacanza a Roma e Procida, dove ho soggiornato in Airstream, non sapevo assolutamente di cosa si trattasse.

E voi sapete cosa è un Airstream?

Se non lo sapete, proverò a spiegarvelo. Si tratta del mitico caravan americano in alluminio, utilizzato negli USA per percorrere le grandi e infinite strade degli Stati Uniti in totale libertà!

L’Airstream insomma ha determinato un vero e proprio stile di vita!

Come vi dicevo noi abbiamo dormito in questo maxi caravan a Roma e sull’isola di Procida, ma non pensate all’Airstream come a una roulotte piccola e scomoda, l’Airstream è esattamente il contrario: è super funzionale, fashion, di design, ti fa sentire a contatto con la natura ed è dotato di tutti i confort.

Ma veniamo alle informazioni pratiche. Cosa mi è piaciuto di questa originale modalità di soggiorno?

Il contatto con la natura e la sensazione di libertà. Dovete infatti sapere che le pareti del caravan sono costituite, sia nella zona giorno che nella zona notte, da finestre curvilinee che occupano l’intera parete e dalle quali potrete ammirare il verde del parco in cui gli Airstream sono collocati.

Il Design fashion e moderno ma anche funzionale.

La zona giorno, dotata anche di un lucernario che la rende luminosissima,  è costituita da un tavolino, divanetti (trasformabili in letto aggiuntivo) e tv.

La cucina ha tutto quello che serve: forno, fornelli, frigo e lavabo. Ed è super accessoriata con pentole, piatti e bicchieri. E’ presente un impianto di climatizzazione; io ci sono stata sia in autunno che in estate per cui ho provato entrambe le versioni “caldo” e “freddo” e vi assicuro che hanno funzionato benissimo. Bagno con wc, lavabo e doccia.

letto matrimoniale nell'alloggio air stream

La zona notte è costituita da un ampio letto matrimoniale (sembra di essere un po’ in una nave) circondato da una parete di vetro che permette di avere un ambiente super luminoso, sul tetto poi c’è un altro lucernario. All’esterno c’è poi una veranda con tavolo e sedie perfetta per la cena e la colazione. I posti letto sono 2, 3 o 4.

Un’ultima curiosità: L’Airstream è usato dalla Nasa per portare gli astronauti alla piattaforma di lancio e molti divi di Hollywood ne posseggono uno: Jhonny Depp, Brad Pitt e Sandra Bullock sono alcuni di loro.

Potete leggere altre informazioni su questa esperienza e altre curiosità

Se invece vi interessa cosa Valeria ha visitato nei dintorni trovate altre informazioni

3. Il NIDO TRA GLI ALBERI, dormire in una casa “sospesa”. Il racconto di Stefania

Stefania ci racconta la sua speciale esperienza in un nido tra gli alberi.

La scorsa estate abbiamo voluto provare a immergerci a pieno nella natura e ho scovato questo simpatico campeggio in Valle d’Aosta dove abbiamo potuto dormire su un nido fra gli alberi!

casa sull'albero e bambino dove dormire in Italia

Il nido fra gli alberi è una struttura incastonata letteralmente su un albero all’interno di un campeggio.

Ha due piani, la parte bassa dove si può mangiare poiché provvisto di un tavolo e la parte sopra dove ci sono i letti per poter dormire.

nido con finestra e tavolino con una bambina

I miei bimbi sono stati entusiasti! Ci siamo addormentati con la finestra che dava sul bosco e con in sottofondo solo il rumore delle foglie che si muovevano al vento e la mattina.. ci ha svegliato il cinguettio degli uccellini!

Questo posto incantato è all’interno del campeggio “la Grolla” si trova in Valle d’Aosta, in Val d’Ayas esattamente a Challand Saint Anselme.

lago con pontile con un due bambini e un adulto dove dormire in Italia

Consigli di visite nei dintorni:

Proprio a pochi km dal campeggio potrete fare una passeggiata fra i boschi, un sentiero semplice, adatto anche ai passeggini che vi porterà al Lago di Villa, oppure vi allontanate un po’ di più e raggiungete Champlouc, in inverno rinomata località sciistica, in estate piena di parchi e passeggiate.

Noi vi consigliamo anche una passeggiata nel bosco di Pian Villy, una pineta attrezzata per pranzo al sacco e per la griglia dove i bambini seguendo il percorso creato da bellissime statue di legno intarsiate possono sognare con gnomi e fate.

Potete approfondire questa esperienza continuando a leggere i consigli di Stefania.

4. Soggiornare in un B&B delle fiabe tra fate birichine e maghi con alambicchi per le pozioni.

A Pistoia esiste un piccolo b&b dove io e i twins abbiamo soggiornato in occasione di una visita alla città e nei dintorni.

IL PRINCIPE ROSPO è un posto insolito, particolare. A tutti piacciono le favole e vivere in posti magici anche se per breve tempo è una bella esperienza, soprattutto per dimenticare certi “momenti grigi” della vita.

stanze e appartamenti principe rospo a pistoia

Ci sono degli appartamenti dove puoi trovare, pozioni, formule magiche e letti a baldacchino.

Si sale quindi al primo piano per entrare nelle stanze, l’ingresso vicino al portone è piuttosto stretto, bisogna chiudere un eventuale passeggino e portarlo su per le scale, noi all’epoca non lo usavamo per le nostre gite.

Abbiamo avuto la fortuna di soggiornare in due stanze diverse in un week-end visto che si era sovrapposta una precedente prenotazione.

La prima notte abbiamo soggiornato nella stanze delle piccole fate, un trilocale adattato a quattro posti dove si narra si affaccino ogni tanto delle creature magiche un pò birichine, avete presente Trilly di Peter Pan?

Ecco avete capito, magari se fate attenzione potete trovare sul letto un pò di polvere di fata di qualche sua amica.

La notte seguente abbiamo dormito nella stanza più ampia del mago Alambicco che continua a fare pasticci con le sue ampolle magiche forse aiutato dalle amiche fate.

Potete leggere qualche formula magica nei quadri che trovate nelle pareti.

La nostra esperienza di soggiorno è stata molto soddisfacente e nell’articolo trovate altri dettagli sulla struttura e consigli di visite ai dintorni nella città di Pistoia e ai suoi sotterranei.

pistoia torre e palazzo

Oppure suggerimenti sul vicino Parco di Pinocchio e il giardino Garlinzoni

5. Dormire su una casa sull’albero con due bambini, esperienza raccontata da Francesca

Francesca ci racconta la sua speciale esperienza sull’albero

Alzi la mano chi vorrebbe dormire su una casa sull’albero?

In questo Agri camping, Glamping il Sole, trovate la casa sull’albero, la yurta e la cupola geodetica, tutte distanti tra loro per garantire riservatezza e silenzio.

I tre alloggi hanno il bagno privato e sono arredati con cura, con una serie di comfort come il camino attaccato alla parete, oli essenziali, candele, incensi e tisane per rendere speciale la permanenza.

cupola geotecnica nel glamping

Si può scegliere tra la:

  • Yurta relax: si trova accanto alla fattoria principale ed è la tipica costruzione circolare usata dai nomadi in Mongolia. Ci sono un letto matrimoniale, un divano letto e un’amaca;
yurta tenda mongola nel prato
  • Cupola geodetica: costruita sopra una collina distante dalla fattoria, ha una parete completamente trasparente per vivere le emozioni di una notte all’aria aperta, distesi in completo relax. Ha un letto matrimoniale e un divano letto;
  • Casa sull’albero: realizzata su una grande quercia su cui si accede attraverso una scala.

Arrivati sulla casa sull’albero, ci sono un terrazzo con un lettino, un tavolo e due sgabelli per gustarsi un aperitivo con vista sulla vallata.

casa su un albero con scala di legno

La casetta è composta dalla camera con un letto matrimoniale e un letto singolo; il bagno è realizzato in legno con doccia e wc chimico e un guardaroba/armadio con frigo e attaccapanni.

Consiglio quest’agricamping alle famiglie con bambini, che hanno la possibilità di vedere i tanti animali (pecore, cavalli, bufali, oche) o di fare escursioni in quad 4X4 sulle colline maremmane.

Inoltre tutte le strutture sono ecosostenibili in quanto realizzate di legno e materiali di recupero e il cibo è a km zero.

Potete leggere ulteriori consigli di soggiorno nel racconto di Francesca.

6. Soggiornare in una BAITA, una esperienza di completa immersione nella natura raccontata da Cristina.

Cristina ci racconta la sua speciale esperienza nella natura

Un posto insolito dove dormire? Se siete amanti della natura tanto da pensare di poter trascorrere una vacanza nel bosco, oggi vi portiamo a fare un’esperienza in baita.

Come trovare una baita in affitto

Per trovare una baita in affitto ci sono diversi portali ma se la volete trovare una struttura con qualche confort dovete cercarla nel posto giusto! In fondo si è sempre in vacanza ed una bella doccia dopo una camminata diventa un requisito indispensabile!

baita in montagna in legno

La nostra esperienza

Noi volevamo una cosa: la natura a 360°ed abbiamo cercato questo requisito fondamentale.

Abbiamo trovato Stefania di Vacanzeinbaita.it che ha saputo trovarci una baita proprio come volevamo noi!

Con tutti i confort ma spersa in mezzo al bosco. Una struttura ideale, tutta in legno e costruita su misura con tantissimo spazio usufruibile.

Una sala accogliente con zona giorno e stube per l’inverno ma anche con una cucina superaccessoriata con forno a legna e una zona soppalcata con camere e un bagno molto grande.

La connessione non c’è quindi dovrete connettervi solo con la natura!

Attività da fare

Le attività da fare in questa zona della Val di Cembra sono moltissime: camminate in mezzo al bosco, parchi giochi attrezzati per bambini e tanto verde in cui immergersi con esercizi yoga o altre attività di benessere.

Avete mai fatto una vacanza disconnessi dal mondo? Se non ci avete mai provato vi consiglio di farlo! Ogni tanto serve del tempo per ritrovarsi nelle proprie radici!

Per altri suggerimenti sul soggiorno in Baita puoi leggere l’esperienza di Cristina.

7. Soggiornare in una dimora dove ti avvolge la storia di antiche generazioni

Una residenza trovata per caso cercando castelli da visitare nella regione del Molise.

salone rosso con specchi, divani d'epoca dove dormire in Italia

La dimora del prete ha dei saloni affrescati molto belli, un giardino che ti affascina non appena varcato il pesante portone.

Le scali imponenti che sali per raggiungere le camere e i salotti sono una attrattiva per i bambini che si sentiranno di dormire in una reggia e anche tu sarai affascinato dall’ambiente e dai mobili d’epoca.

scale dimora d'epoca

Le camere sono arredati con armadi “imponenti” come si usavano all’epoca e comodi letti matrimoniali e singoli con i servizi privati.

Il giardino è bello e comodo per far giocare i bambini e rilassare gli adulti.

Ricordo una signora affabile anche con i bambini, un cane che ha giocato con loro che erano affascinati da tutto quello che li circondava.

Il palazzo si trova nel centro storico di Venafro dove noi siamo andati ad ammirare il famoso castello Pandone, l’unico forse al mondo, dove sono raffigurati cavalli ad altezza naturale, ma questa è un altra storia.

Trovate altre informazioni anche per visite nei dintorni nel nostro racconto sul Molise e il castello.

Altri posti insoliti da provare…

Dormire in una YURTA, una vera tenda originale dalla Mongolia, montata in un agricampeggio tra natura, sport e attività varie vicino a PARMA: Cà Cigolara. Valeria ha provato anche questa esperienza e se siete curiosi potete leggere il suo racconto.

interno yurta capanna mongola con letto e sedie

Poi ho letto di questo particolare alloggio che farà la felicità degli appassionati del Signore degli Anelli:

LA CASA DEGLI HOBBIT IN ITALIA . Si trova in un angolo di una fattoria in EMILIA ROMAGNA, nel comune di Villa Minozzo, servizi essenziali solo per due persone dato lo spazio della abitazione, ma le recensioni lette sembrano molto positive. Ho chiesto a due amiche blogger emiliane di provare questa esperienza, appena ho notizie vi aggiorno.

E voi ? Cosa mi raccontate ? Avete posti particolari da suggerire?

Sono qui, aspetto i vostri suggerimenti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie. Privacy Policy Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy