Home Roma L’Isola Tiberina a Roma: una nave romana nel Tevere

L’Isola Tiberina a Roma: una nave romana nel Tevere

da barbaraetwins

Oggi vi parlo di una nave in mezzo al fiume che non ha mai navigato: l’Isola Tiberina a Roma 

Non è necessaria nessuna prenotazione per visitarla

Si tratta di una nave  che non è mai partita dal suo porto. 

No, non è affondata, non ha mai solcato i mari o i fiumi navigabili come lo era un tempo il Tevere. 

l'antica isola tiberina che sembra una nave che naviga sul Tevere

E’ una isola al centro di Roma tra due sponde del fiume . 

La trovate sul Lungotevere altezza Circo Massimo  e’ un’isola fatta a forma di nave. 

Curiosità della sua forma

La struttura di marmo bianco evoca una nave con una poppa circolare che rappresenta una piazza e una prua che finisce a punta sul lungotevere. 

Questa “isola” si è formata nell’antichità con l’accumulo di detriti portati dal fiume e per gli antichi romani era una isola sacra infatti ospitava diversi templi. 

Nei tempi antichi nella parte della prua c’era un obelisco che sembrava un albero maestro di una nave che solcava il Tevere. 

 C’erano due ponti di legno che congiungevano le sponde mentre ora ci sono due ponti di marmo .

L’isola tiberina ospita varie strutture e si raggiunge a piedi 

trattoria sora lella un ristorante tipico della cucina romana nell'isola tiberina

Famoso e’ un ristorante tipico romano denominato  la “ Sora Lella”

Elena Fabrizi  è stata protagonista di tanti film negli anni 80 con attori del calibro di Sordi e Verdone, oltre che essere sorella del celebre attore Aldo Fabrizi. 

E’ stata anche una ottima cuoca della classica cucina romana : trippa, gnocchi alla amatriciana , coda alla vaccinara , pollo ai peperoni e tante altre cose da leccarsi i baffi. 

Il ristorante e’ stata meta di tanti attori famosi anche stranieri come Marlon Brando. 

Quando qualcuno le faceva notare che nel suo locale era presente un personaggio famoso lei esclamava “ me cojoni” ! 

chiesa di San Bartolomeo sull'isola tiberina

Questa “isola “ ospita anche un ospedale il FatebeneFratelli e una chiesa, quella  di San Bartolomeo fatta erigere sul vecchio tempio romano di Esculapio che era stato fatto costruire a seguito di una grave pestilenza nel 291 a.c. 

E da quel momento l’isola assunse un carattere  sacro  ospitando  i Pellegrini malati in attesa di una “miracolosa “ guarigione.

Anche  l’obelisco  non c’è più perché è stato sostituito da una croce. 

Roma e’ una città storica e ci sono tante curiosità che renderanno la vostra visita più interessante per i bambini .

la bocca della verità dove racconta la leggenda che venga punito chi tradisce gli atrli

Consigli per passeggiare con i bambini e vecchi film

Raccontate la storia della nave di marmo, fermatevi a mangiare dalla Sora Lella e poi lì vicino portate i vostri bambini a visitare la BOCCA  DELLA VERITÀ’  … se hanno detto delle bugie la mano … sarà mangiata …perché la leggenda narra che se la persona che infila la mano nella apertura della sua bocca, e’ una persona che ha tradito la fiducia di qualcuno, allora questa verrà punita….

Vi ricordate il famoso film con Audrey Hepburn vacanze romane

Il momento in cui Gregory Peck fa finta di perdere la mano nella bocca della verità ? Ecco quella è una scena che racconta la leggenda legata alla bocca della verità.

isola tiberina vista dal lungotevere di Roma

Se volete altre idee  per passeggiare nella mia città potete leggere  alcuni suggerimenti e curiosità sulla mia sezione Roma sul blog. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie. Privacy Policy Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy