Home ItaliaCentro Italia Un passeggiata in Abruzzo: il lago di San Domenico e la storia del suo Eremo.
arco di colonne con vista montagna e lago

Un passeggiata in Abruzzo: il lago di San Domenico e la storia del suo Eremo.

da barbaraetwins

Il lago di San Domenico si trova nelle gole del Sagittario, scavate nel tempo dall’omonimo fiume e che offrono un bacino d’acqua che ha tante storie da raccontare come quella dell’Eremo del santo.

vista lago con sasso e montagne

Il Lago di San Domenico e il suo Eremo nella valle del Sagittario vicino Villa Lago e Scanno.

Durante il nostro week-end sul Lago di Scanno abbiamo visitato i punti turistici circostanti e attirati dalle mille foto trovate sul web siamo andati a visitare le acque cristalline del lago di San Domenico.

Come si raggiunge l’eremo di San Domenico

L’eremo di San Domenico si affaccia sul lago, è raggiungibile attraverso un ponte in muratura dove ci sono tante pietre che raccontano la devozione dei fedeli.

E’ possibile raggiungere il lago attraverso un percorso trekking dal borgo di Villalago o si può prendere la macchina e parcheggiare nelle vicinanze.

Attenzione i parcheggi sono limitati e spesso nelle ore della tarda mattinata e primo pomeriggio molto pieni, bisogna avere un pò di pazienza.

ponte sul lago con montagne

Noi eravamo passati nella tarda mattinata ma non eravamo riusciti a fermarci, ci siamo quindi tornati appena dopo pranzo e abbiamo trovato sempre pieno ma andando verso la centrale elettrica poco distante abbiamo trovato una piazzola abbastanza grande e libera dove parcheggiare.

Qualche minuto a piedi e siamo arrivati a destinazione. Anzi vi consiglio una bella passeggiata per ammirare il colori fantastici del fiume e lago.

La storia dell’Eremo

L’eremo è costruito attorno alla grotta in cui secondo la storia soggiornò un monaco benedettino di nome San Domenico.

Egli visse alcuni anni da solo in preghiera compiendo miracoli durante la sua solitudine, alcuni eventi sono raffigurati sul muro di accesso alla chiesetta e alla grotta.

chiesa san domenico

Superato il ponte si arriva alla piccola chiesa dedicata al santo con la spettacolare vista del lago attraverso una apertura con due colonne.

Entrate nella piccola chiesa e proseguite passando dietro all’altare dove ci sono varie offerte dei fedeli e troverete l’accesso per la grotta.

finestra da grotta san domenico

Salite i pochi gradini e vi troverete davanti ad un cancello basso da dove potrete vedere la grotta dove si dice si ritirò in solitudine il santo.

Il lago di San Domenico: un momento di relax con la famiglia

Nel lago si può fare il bagno, ho visto qualcuno bagnarsi sulle rive ma nessuno allontanarsi.

lago con persone e bosco

A bordo lago sono presenti tanti tavolini di legno con sedie dove è possibile fare picnic e prendere qualcosa da mangiare e da bere nel chiosco che si trova sopra il lago appena dopo l’Eremo.

Ho visto anche un angolo giochi per bambini con scivoli e altalene.

scivolo con altalena lago san domenico con persone

Proseguendo verso il bosco e superando il chiosco, troverete il sentiero che vi porta a Villa Lago.

Noi lo abbiamo percorso per un breve tratto e abbiamo trovato una piccola cascata.

piccola cascata lago san domenico

Si può arrivare camminando sulla riva del lago oppure in modo più sicuro per i bambini prendendo appunto il percorso che abbiamo fatto noi.

percorso sentiero bosco con persone

Il lago è artificiale infatti ha la funzione di alimentare la centrale idroelettrica di cui vi ho parlato prima, dove abbiamo trovato lo spiazzo dove parcheggiare la macchina.

Nonostante la sua natura “artificiale” il lago è una delle meraviglie da ammirare in questa parte dell’Abruzzo.

I colori sono spettacolari e le montagne che si “specchiano sul lago” fanno da cornice a questa bella zona.

vista lago con montagna e alberi

Posso senz’altro consigliarvi un soggiorno da quelle parti, noi abbiamo alloggiato all’Hotel del lago che si affaccia sul lago di Scanno, vi parlo della nostra esperienza.

Intanto vi lascio un percorso trekking che potete fare tranquillamente con la famiglia: il sentiero del cuore sul lago di Scanno.

Girovagando sul web alla ricerca di informazioni ho trovato un interessante sito che propone escursioni in Abruzzo, dal Gran Sasso, alle Gole del Sagittario e anche per visitare Rocca Calascio e il bel castello di “Lady Hawke”.

Se vi interessa partecipare o leggere qualche itinerario potete dare una occhiata al link.

Buona visita ed escursione nelle Gole del Sagittario.

lago con alberi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terzi. Cliccando su accetto acconsenti all'utilizzo dei cookie. Privacy Policy Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy